L'Hamburger o il re dei pronto-cuoci del banco macelleria


L’hamburger è il re dei pronto-cuoci del banco macelleria, tondo e succulento, è apprezzatissimo dalle mamme per svariati motivi, tra cui la facilità di cottura.

 

Entrato di diritto nella dieta degli italiani, l’americanissimo medaglione di carne ha origini europee. La “polpetta schiacciata” salpò dal porto di Amburgo nel XV secolo per approdare a New York insieme ai marinai che facevano la spola tra la città tedesca e la Grande Mela. Gli intraprendenti piccoli ristoratori newyorchesi intuirono il business e iniziarono a servire la “bistecca alla maniera amburgese” ai marinai. Il resto è storia, la storia di un alimento vendutissimo, servito a casa, nei pub e nei ristoranti di tutta la penisola.

 

L’hamburger tradizionale e il suo impasto

 

Sua celebrità l’hamburger è uno dei capisaldi del banco da macelleria. Decine e decine di dischi piatti vengono preparati e incartati per semplificare la vita delle mamme e deliziare i bambini. La ricetta tradizionale dell’impasto per hamburger di manzo è semplice da realizzare e basta un’economica pressa hamburger manuale per porzionare la carne in un tondo perfetto. 

 

Datemi una pressa hamburger, e vi differenzierò l’offerta

Differenziare l’offerta della tua macelleria è un’impresa possibile, anche se non sei un titano. Con una pressa hamburger professionale potrai deliziare i tuoi clienti con impasti originali, oltre a proporre un’alternativa vegetariana nel tuo banco macelleria, magari allestendo una piccola vetrina da banco dedicata esclusivamente agli amanti delle verdure o a chi vuole differenziare la sua dieta per questioni di salute o di gusto.


offerta attrezzature macellaria


Hamburger e carne: alcune ricette per arricchire il tuo banco frigo

Dopo aver impastato il classico hamburger di manzo, imprescindibile in ogni banco da macelleria, puoi preparare ai tuoi clienti medaglioni di pollo, di tacchino, di coniglio. Scelto il mix di carni e passato nel tritacarne per ottenere un macinato molto fine, accostate sapientemente spezie ed erbe aromatiche per deliziare i vostri clienti con ricette sempre nuove. Ecco un paio di suggerimenti per i tuoi impasti:

  1. Rosso e piccante: l’italiano caliente

Per l’italiano caliente, aggiungi al tuo mix di carni un cucchiaino di pomodoro, un piazzico di sale, pepe fresco in polvere e un cucchiaino di senape. Il risultato sarà un patty leggermente piccante, da gustare con pane casereccio e un buon vino italiano. Che cos’è un patty? Il termine americano per indicare il tondo medaglione, sia esso di carne o di verdure.

  1. La polpetta schiacciata di Amburgo

Fedeli alla tradizionale “polpetta schiacciata di Amburgo”, perché non preparare un patty che incontri i gusti dei più piccoli utilizzando lo stesso impasto delle polpette? Niente di nuovo, tranne il modo di presentarlo, magari con un nome che stuzzichi la fantasia dei più piccoli e semplifichi la vita alle mamme, disperate per l’inappetenza della prole.

  1. Dolce o affumicata, l’importante è che sia paprika

Messicano nel cuore, piccante nell’anima. Aggiungi una spolverata di paprika al tuo impasto per un hamburger dal gusto deciso.

  1. Il fascino greco

Trita la menta fine fine, aggiungila all’impasto insieme ai semi di finocchio e ad una spolverata di cumino, piazzaci la bandierina bianca e blu sopra e vedrai in quanti saranno incuriosita dalla tua specialità alla greca.

  1. Curry, in pasta e in foglie

Per offrire ai tuoi clienti un super-esotico hamburger Thai, aggiungi al macinato la pasta curry e le foglie di curry essiccate. Sale e pepe quanto basta.

  1. Sott’aceti, ma di zenzero

Hai mai utilizzato lo zenzero sott’aceto? Questa potrebbe essere la volta buona: procuratelo e taglialo finemente per preparare il tuo punny giapponese e potrai piantare anche la bandierina del Sol levante nella tua vetrina espositiva.

Hamburger e verdure: la tua piccola macelleria vegetariana

Un modo per attirare nuovi clienti o per distinguerti agli occhi di quelli abituali? Offrire un’opzione vegetariana alle tue ottime carni. Che sia una scelta etica, una questione di salute o di gusto, semplificare la vita dei tuoi clienti che hanno un figlio vegetariano o un coniuge intollerante ad alcuni dei vostri prodotti di carne è una scelta vincente. Inizia dagli hambuger, preparando dei medaglioni senza carne.

Per prima cosa, prima della lavorazione dell’impasto, assicurati di aver lavato i recipienti e il pressa-hamburger dai residui di carne e, se vuoi lavorare velocemente grandi quantità di impasto vegetariano, investi in un cutter, per sminuzzare finemente i legumi e le verdure.

Lasciando da parte gli ingredienti tipicamente vegetariani, tra cui i proteici seitan e tofu, ecco alcuni spunti per allestire la tua vetrina da banco vegetariana: hamburger di ceci con peperoni arrostiti, hamburger con zafferano e verdure, hambuger di melanzane.

Per quanto riguarda i burger vegetariani, ti consigliamo una bella navigata per scegliere gli impasti più graditi ai tuoi clienti. Magari puoi iniziare da questa lista di 15 ricette di burger vegetali